Parrot e Pix4D trasformano il Bebop 2 in strumento per la mappatura

La Parrot ha ottenuto un modello digitale in 3D della replica della Statua della Libertà situata a Parigi tramite il nuovo mini drone Bebop e il software Pix4DMapper PRO. E’ bastata una sola persona ed un’ora di volo, pilotando con lo skycontroller, per acquisire 320 foto da varie angolazioni da dare in pasto al programma Pix4D ed ottenere il modello digitale pronto per svariati utilizzi come ad esempio per stampare la statua con una stampante 3D.

Un risultato incredibile se si considera che il Bebop misura 25 cm di diagonale, pesa soltanto 390 grammi e sta comodamente in uno zaino. Un ulteriore conferma che il futuro di questi mezzi a pilotaggio remoto è la miniaturizzazione supportata dall’evoluzione tecnologica che potranno consentire operazioni in ambiti critici, come quelli urbani, con un congenito  basso rischio di causare danni a persone e cose date le piccole dimensioni e la leggerezza.

Dal video pare che nel corso del 2015 la Pix4D renderà compatile il software per la mappatura Mapper PRO con il Bebop, in particolare per la capacità di elaborare e interpretare correttamente le foto raw della telecamera del quadricottero che presentano un effetto grandangolare molto spinto. Oltre che a georeferenziarle sfruttando il GPS interno del mini drone francese.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.